Reggio, il Pri lancia il ""il Progetto Liberaldemocratico" Il Dispaccio 20ott 2012

Nuovo contenitore per il Partito repubblicano: con "il Progetto Liberaldemocratico", lanciato dal segretario nazionale del Pri Francesco Nucara, intervenuto a Reggio Calabria al convegno ''Il progetto liberaldemocratico. La Calabria oltre la crisi'', il partito dell'Edera si propone di " aggregare altre forze politiche, associazioni, singoli cittadini. La nostra vuole essere una rivoluzione liberale di gobettiana memoria. E la chiamiamo rivoluzione proprio perche' non vogliamo fare un progetto liberale, ma vogliamo coniugare la liberta' con le esigenze sociali'', ha detto Nucara.
''Non vogliamo - ha aggiunto - essere liberisti duri e puri come il mio amico Oscar Giannino, per il quale le persone che non ce la fanno devono restare indietro. Devono invece essere aiutate a mettersi in fila con gli altri. E questo vale per la nostra terra, per la Calabria, dove il concetto della liberta' individuale va coniugato con la liberta' di impresa. Con la liberta' dello studio, con la liberta' della ricerca. E con la liberta' dalla malapolitica, dal clientelismo, e dalla criminalita'".
Al convegno sono presenti tra gli altri, il Sottosegretario all'Economia, Gianfranco Polillo ed il presidente della Regione Calabria, Giuseppe Scopelliti.

Partito Repubblicano Italiano - Consociazione di Reggio Calabria - Sezione "Raffaello Sardiello" Via Roma n.7 - 89123 - Reggio Calabria
Note Legali | Privacy | Termini d'uso | Webmaster