Socrate e la politica di oggi.

di Alessandro Mastronardi - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Una delle teorie di Socrate era la non esistenza del tempo assoluto, egli infatti asseriva che il passato – in quanto tale – non è più, mentre il futuro - dovendo avvenire – non è ancora, il presente – come separazione di due cose che non esistono – come fa ad esistere ? Quindi non c’è. Se noi dovessimo, per questo solo caso, essere seguaci di Socrate quindi, dovremmo stare tranquilli. Il passato non è più, per cui le tasse sulla casa, la riduzione delle pensioni, gli aumenti della benzina, i soldi di Penati e Lusi, lo scandalo del G8 alla Maddalena, e tutto il resto avvenuto in anni di ruberie e di accordi Stato-Mafia, in quanto passato è come se non esistessero, quindi mettiamoci una pietra sopra. Il futuro, quello dalla spending review (revisione di spesa), della riduzione del numero dei parlamentari, dei loro benefici, dei loro privilegi, di portavoce, portaborse, portacarrelli ikea, viaggi su treni ed aerei gratis a vita, auto blu, consulenti, vice consulenti e vice portavoce ( nel caso il portavoce titolare dovesse avere una raucedine), abolizione delle province, eccetera eccetera, non è ancora, quindi non c’è. Per la suaccennata teoria, nemmeno il presente dovrebbe esserci. E infatti, questi nostri politici, che sicuramente hanno avuto modo di forgiarsi sui banchi di scuola e di università alle teorie socratiche, per il presente dei nostri giovani non prevedono niente. Niente di niente. Tanto il presente non esiste. E quindi manco il futuro. Ma, direte, e per il passato? Quello che ci ha visto e ci vede vessati, tartassati, mortificati nei nostri diritti di essere ben amministrati e di pretendere che i nostri proventi non siano oggetto di ruberie ? Bene, quello è passato, rassegnatevi. Non è più.

Partito Repubblicano Italiano - Consociazione di Reggio Calabria - Sezione "Raffaello Sardiello" Via Roma n.7 - 89123 - Reggio Calabria
Note Legali | Privacy | Termini d'uso | Webmaster