"I miei 25 aprile"

 di Alessandro Mastronardi - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

I MIEI 25 APRILE. Li ho vissuti tutti, sin da quello del lontano 1945, ed anche anni prima che ne assumesse il significato liberatorio. Anch’io combatto, anch’io fo la mia guerra... cantavamo, prima che i bombardieri delle forze anglo-americane ci portassero alla realtà. Sopravvissuto, fra bombardamenti, rifugi, sfollamento e miseria materiale ( e per alcuni anche morale), si è poi affrontato con entusiasmo il cammino della speranza, della rinascita, della libertà. Ma la libertà, la vita me lo ha insegnato, è un bene che non si conquista definitivamente. Essa è qualcosa di inestimabile  che altri cercano sempre di sottrarti e, pur di togliertela, ti rintontoniscono, si servono della società dei consumi per farti apparire la necessità di beni di cui non si può fare a meno, ti blandiscono con l’intento di asservirti. Ma se per certi vantaggi bisogna venir meno ai principi e valori di una vita, meglio pane e cipolla. E’ una lotta che si perpetua sin da quando l’uomo si è costituito in società. Tempi lontani, che ciascuno dovrebbe mantenere nella memoria. Tempi di imperatori che si paragonavano a dio e che – come Caligola – utilizzavano il palazzo per realizzare un bordello o per fare senatore il proprio cavallo. Quanti secoli sono trascorsi da allora, ora i tempi sono diversi, anche se i bordelli a palazzo ci sono sempre e alle assemblee eleggono anche ronzini, zoccole e trote. In nome della democrazia e della libertà. Ecco perché, a tutte le olgettine del mondo canto volentieri “ bella ciao”, e non solo il 25 aprile, ma per tutti i giorni dell’anno. Agli altri, alla moltitudine sana della Nazione, l’invito ad essere vigili perché i valori di giustizia e libertà permangano nei nostri cuori.

Partito Repubblicano Italiano - Consociazione di Reggio Calabria - Sezione "Raffaello Sardiello" Via Roma n.7 - 89123 - Reggio Calabria
Note Legali | Privacy | Termini d'uso | Webmaster